Regione Piemonte

Imposte comunali

Ultima modifica 6 giugno 2018

Aliquota addizionale per il 2018: 0,60% (confermata come per il 2017)

(Delibera di Consiglio nr. 8 del 12/03/2018)


IMU ( IMPOSTA MUNICIPALE UNICA)

Aliquote anno 2018, approvate con DCC n. 09 del 12 Marzo 2018:

- Aliquota 8,9 per mille per i fabbricati ad uso abitativo differenti dall'abitazione principale e relative pertinenze (2°case),

- Aliquota 4,00 per mille per le abitazioni principali (cat. A/1, A/8 e A/9) e relative pertinenze (C/2, C/6 e C/7, massimo una per categoria) ;

- Aliquota 8,9 per mille per le pertinenze diverse dalle precedenti e le pertinenze delle abitazioni principali non di lusso che eccedono il limite di una pertinenza per categoria (C/2, C/6, C/7);

- Aliquota 7,6 per mille per le aree edificabili;

- Aliquota 7,6 per mille i fabbricati adibiti ad attività produttive;

I fabbricati  rurali strumentali (D/10), i terreni agricoli e le abitazioni principali non di lusso e relative pertinenze (C/2, C/6 e C/7 massimo una per ciascuna categoria) sono esenti.

 

Scadenze

Acconto: 18 GIUGNO 2018 - Saldo a conguaglio: 16 DICEMBRE 2018

 

TASI ( TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI)

Aliquote anno 2018, approvate con DCC n. 10 del 12 Marzo 2018:

- Aliquota 0,00 per i fabbricati ad uso abitativo differenti dall'abitazione principale e relative pertinenze (2° case);

- Aliquota 0,60 per mille da applicare ai fabbricati strumentali agricoli (Cat. D10);

- Aliquota 1,30 per mille da applicare ai fabbricati produttivi non agricoli e alle aree edificabili;

- A decorrere dal 1° gennaio 2016 è stata abolita la tassa sulle abitazioni principali e pertinenze (art. 1, comma 14, lett. B),L.208/2015)

La suddivisione tra proprietario e conduttore è stabilita in misura del 70% a carico del primo e del 30% a carico del secondo.

 

Scadenze

Acconto del 50% : 18 GIUGNO 2018

Saldo e eventuale conguaglio: 16 DICEMBRE 2018.

 

la TASI, come l'IMU, è un'imposta in autoliquidazione, pertanto spetta al contribuente determinare l'importo da versare. La base imponibile è la stessa prevista per l'IMU.


E' disponibile cliccando sul link in basso un applicativo che riporta ogni utile informazione ed agevola il contribuente nel calcolo dell'IMU e della TASI e nella compilazione del mod F.24 per i versamenti.

Si precisa che è possibile utilizzare itale software automatico di calcolo proposto dall'Anutel, ma prestando attenzione al fatto che OCCORRE MODIFICARE (ove diverse) le aliquote IMU e TASI proposte dall'Anutel con quelle sopra riportate.

Per l'IMU occorre controllare la casella 'Aliquota IMU' correggendo con il valore indicato in delibera; prestando attenzione a non modificare la voce aliquota acconto/base IMU

Per la TASI occorre controllare la casella 'Aliquota TASI' correggendo con il valore sopra indicato; prestando attenzione a non modificare la voce aliquota acconto/base TASI